SITO BANNER ALTO 1

SETTORE GIOVANILE: LA PRIMAVERA BATTE IL SORRENTO

ANCONA-SORRENTO 5-0

Ancona: Pierandrei; Bugari (75’Novelli), Antoniazzi, Paglialunga, Rosolani, Marchegiani, Wade Papa (46’st Atzori), Useini, Bambozzi (65’Girolimini), Pangrazi (75’Ogiesoba), Mazzoni (65’Galeotti). A disposizione: Braghetti, Perri, Pietropaolo, Grassi, Amico, Cingolani, Paoltroni. All.Tumiatti

Sorrento: Buono; Sannino (46’Sorrentino) (73’Gargiulo), Somma, Musto (77’Ottieri), Spina, Gallo, Ruggiero (56’Pazzi), Crisci, Braccioforte, Aiello, Fortunato (56’Gaglione). A disposizione: Palumbo, Delle Donne, Di Martino, D’Atria. All.: Buonocore

RETI: 7’Pangrazi (A), 22′ e 31 Wade Papa, 38′ Mazzoni, 71′ Girolimini

NOTE: Ammoniti Sannino (S) e Aiello (S)

ANCONA – Dopo il pareggio con il Monterosi e il turno di riposo, la Primavera ha affrontato al Dorico il Sorrento tornando alla vittoria. Partono subito forte i padroni di casa che dopo 20 secondi sfiorano la rete del vantaggio, Antoniazzi dopo una percussione in area fa partire un tiro-cross che esce di poco a lato. Al minuto 7 l’Ancona passa in vantaggio, Pangrazi in in azione personale si incunea in area di rigore e insacca alle spalle di Buono. Al 12’ ci prova il Sorrento dalla distanza con Aiello, bravo Pierandrei a farsi trovare pronto. Dieci minuti più tardi l’Ancona raddoppia, Wade Papa lanciato a rete fa partire un diagonale dove Buono non può arrivare. Passano altri 10 minuti e lo stesso Wade Papa porta a due le marcature personali facendosi trovare smarcato in area di rigore. Al minuto 38 l’Ancona sigla il poker, Mazzoni su calcio di punizione dal limite dell’area non lascia scampo al portiere. Termina così il primo tempo. Nella ripresa l’Ancona rientra con la stessa intensità e continua ad attaccare, al minuto 71 il neo entrato Girolimini viene lanciato in aerea da Bugari e sigla la rete del 5-0. Sarà l’ultima occasione degna di nota. Per gli ospiti da segnalare un palo colpito da Aiello prima della quinta rete dei padroni di casa. Il prossimo impegno per i biancorossi sarà sul campo del Picerno sabato prossimo.

IL COMMENTO DI MISTER TUMIATTI: “Contro un avversario organizzato e con buone individualità serviva un approccio positivo e continuità nel proporre gioco. Complimenti ai ragazzi. La classifica deve essere uno stimolo, un punto di partenza. Sappiamo dove dobbiamo migliorare e cercheremo di farlo, sapendo che ogni partita deve essere affrontata senza cali di tensione”.