SITO BANNER ALTO 1

JUVENTUS NEXT GEN-ANCONA: LE PAROLE DI GATTO

Alessandria – Parola al capitano, in sala stampa Emanuele Gatto: “Ho avuto la febbre alla ripresa dopo le vacanze natalizie, ho saltato due partite per questo motivo. In questo momento non conta assolutamente niente se gioca Gatto, Spagnoli, Perucchini o chiunque altro, conta solamente che l’Ancona faccia i punti. Mi collego a questo per dire che anche oggi è un’occasione che abbiamo buttato e io mi sento il primo responsabile. Bisogna fare tutti di più, io in primis. Perchè veniamo sempre rimontati? Non lo so, penso a un fattore mentale ma bisogna crescere immediatamente anche in questo aspetto, bisogna fare di più e avere voglia di non prendere gol e, soprattutto, di proteggere il risultato a tutti i costi, cosa che anche oggi non è successa. Non è ammissibile in questo momento, mi assumo la responsabilità di questa situazione perché sono il capitano della squadra e questo input a fare di più deve partire da me. Bisogna metterci voglia di vincere, che forse ci è mancata anche oggi perché siamo andati in vantaggio due volte. Domenica abbiamo una partita fondamentale, in casa, e bisogna assolutamente conquistare i tre punti e pensare partita per partita. Quando vengono a mancare i risultati io personalmente sto male e vedo anche i miei compagni stare male, bisogna fare di tutto per tirarsi fuori da questa situazione in cui ci siamo messi noi. Abbiamo le qualità e le capacità per farlo, da domenica bisogna assolutamente tornare a fare punti”. La squadra tornerà ad allenarsi martedì al Paolinelli (13:45 circa).