SITO BANNER ALTO 1

JUVE NEXT GEN-ANCONA 3-2

JUVENTUS NEXT GEN-ANCONA 3-2

JUVENTUS NEXT GEN: Daffara; Savona, Poli, Stramaccioni; Comenencia (dal 81’ Stivanello), Damiani, Hasa, Rouhi; Sekulov, Guerra (dal 81’ Salifou); Cerri (dal 69’ Anghelè). A disposizione: Scaglia, Fuscaldo, Muharemovic, Maressa, Ntenda, Iocolano, Palumbo, Turicchia, Perotti, Bonetti. All. Brambilla
ANCONA (3-5-2): Perucchini; Pellizzari, Cella, Marenco (dal 78’ Cioffi); Clemente, Basso, Gatto (dal 69’ Vogiatzis), Paolucci (dal 85’ Energe), Agyemang (dal 85’ Martina); Giampaolo (dal 69’ Moretti), Spagnoli.
A disposizione: Vitali, Testagrossa, D’Eramo, Radicchio, Barnabà. All. Colavitto
Reti: 22’ Giampaolo, 38’ Cerri, 50’ Spagnoli, 57’ Sekulov, 75’ Guerra
Note: ammoniti Marenco, Gatto, Moretti, Paolucci, Sekulov, angoli 4-9, recupero 1’ e 4’, spettatori (di cui 65 ospiti).

ALESSANDRIA Il Moccagatta di Alessandria si conferma maledetto per l’Ancona, che cade contro la Juventus Next Gen pur essendo passata due volte in vantaggio nel corso del match. Al 22’ di gioco, infatti, i dorici sbloccano la sfida con la rete, direttamente da calcio d’angolo, di Giampaolo. Nei minuti conclusivi del primo tempo, però, Cerri trova il gol dell’1-1. Parte la ripresa e l’Ancona va nuovamente avanti con Spagnoli, per poi essere subito raggiunta da Sekulov. Al 75’, Guerra realizza il gol del definitivo 3-2 e regala la vittoria ai bianconeri.