SITO BANNER ALTO 1

CONFERENZA STAMPA: MISTER MARCO NOVIELLO

Ancona – Alla vigilia di Vis Pesaro-Ancona, il vice allenatore dei biancorossi Marco Noviello ha detto in conferenza stampa: “La vittoria di domenica è stata un toccasana, ci ha dato autostima ed entusiasmo. Dobbiamo continuare così anche nelle prossime partite per arrivare a una situazione di classifica più tranquilla. La squadra la prestazione l’ha sempre fatta, ma a volte siamo venuti un po’ meno in qualche situazione in cui abbiamo peccato di concentrazione. Siamo alle prese con alcuni acciacchi dovuti al fatto che abbiamo giocato solo due giorni fa. La Vis? E’ una squadra che sta facendo molto bene, hanno autostima e un allenatore importante. La nostra mentalità è quella di cercare di vincere sempre ma ovviamente, se non dovesse arrivare la vittoria, sarà ben accetto un pareggio. Spagnoli-Karlsson? I due calciatori, secondo me, sono il fiore all’occhiello di questa categoria, ce ne sono pochi al loro livello. Alberto è un calciatore di categoria superiore”.

CURIOSITA’ E STATISTICHE

Sfida numero 14 nei professionisti al “Benelli”, nel calcio professionistico: 4 vittorie della Vis (1-0 in serie C-1 1987/88, allenatori Walter Nicoletti per i padroni di casa e Giancarlo Cadè per gli ospiti), 3 pareggi (1-1 nella coppa di C 1980/81) e 6 successi dorici (ultimo 3-0 nella serie C dello scorso anno). La Vis non vince in casa da 8 partite, con 6 pareggi e 2 sconfitte; ultimo successo 1-0 sulla Recanatese il 22 ottobre scorso. Ancona una delle 4 squadre del girone B che si provoca più autogol, 2, come Torres, Arezzo e Pescara. Dorici scatenati e fragili al contempo nei 15’ iniziali della ripresa: 9 i gol segnati (primato del torneo condiviso con il Gubbio), 10 quelli subiti (record in solitario). Saranno 519 i sostenitori biancorossi presenti nel settore ospiti.

Arbitro: De Angeli di Milano.