SITO BANNER ALTO 1

CONFERENZA STAMPA: MARCO NOVIELLO

Le dichiarazioni del viceallenatore biancorosso Marco Noviello, rilasciate alla vigilia di Perugia-Ancona, match valido per la 31a giornata della Serie C Now 2023/24, e in programma domani, sabato 9 marzo alle ore 16:15, allo stadio “Renato Curi”. Mondonico e Prezioso hanno passato la nottata con vomito e problemi intestinali. Speriamo di recuperarli perché non sono giocatori che si possono regalare a una squadra come il Perugia. Vedremo l’evolversi della situazione e capiremo se potremo farli partire dal primo minuto o magari portarli in panchina, questo ce lo dirà lo staff medico che sta monitorando i ragazzi.

SUL PERUGIA

“La vittoria con la Fermana ha portato sicuramente un’aria diversa, i ragazzi si sono allenati bene ma lo hanno sempre fatto in questi mesi, sotto questo aspetto non possiamo dir loro nulla. I “grifoni”?Sicuramente avranno una gran voglia di rivalsa, non ci dimentichiamo che il Perugia è stato costruito per vincere, ci sono calciatori importanti. Penso che avranno grande voglia di riscattare la brutta sconfitta di Chiavari. Speriamo in un risultato positivo, da parte nostra anche un pareggio potrebbe essere ben accetto. La partita di andata? Eravamo agli inizi del Colavitto-bis, adesso i ragazzi sentono più responsabilità, ma da quel giorno le prestazioni ci sono sempre state, magari con qualche disattenzione di troppo che ci ha danneggiato un pochettino.

LOTTA SALVEZZA?

“Secondo me la quota si è alzata, perché le squadre che stanno sotto fanno tutte risultati e quindi i 40 punti probabilmente non basteranno, penso che ne serviranno almeno 41 o 42”.

CURIOSITA’ E STATISTICHE

Sono 19 i confronti in Umbria fra le due squadre: 13 le vittorie dei Grifoni di casa (ultima 3-1 nel playoff di C-1 2007/08), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 1997/98) e 2 successi marchigiani (ultimo 2-0 nella serie C 1962/63). Il Perugia ha vinto in casa le ultime 5 sfide sui dorici, la prima di esse nell’unico incrocio “targato” serie A, 1-0 il 16 maggio 2004 con rete decisiva di Bothroyd. I primati umbri dopo 30 turni del girone B 2023/24: Perugia ancora senza “rossi” in favore. Capocannoniere stagionale biancorosso il 2004 Seghetti, primo anno tra i professionisti, a quota 7 reti, una delle rivelazioni di tutta la Lega Pro 2023/24. I primati dorici nel girone B dopo 30 turni 2023/24: squadra che subisce più gol da subentranti avversari (9, come Olbia e Pescara), regina dei gol segnati e subiti nei primi 15’ della ripresa (11 siglati, come la Torres, 15 incassati).

Arbitro: De Angeli di Milano.